“Oliveti Aperti”: due giornate per celebrare l’olivicoltura eroica in tutta la Liguria

Il 18 e il 19 giugno si è tenuta la seconda edizione di “Oliveti Aperti”, l’evento nazionale organizzato dal Consorzio di Tutela dell’olio DOP Riviera Ligure che promuove l’olivicoltura eroica in tutta la Liguria, da Ponente a Levante, in collaborazione con la Fondazione Qualivita, il supporto della Regione Liguria e la collaborazione di Agenzia “In Liguria” attraverso la quale è stato possibile coinvolgere numerosi operatori appartenenti al settore turistico.

Le 28 aziende del Consorzio di Tutela olio DOP Riviera Ligure nel fine settimana hanno aperto le loro porte e hanno organizzato diversi eventi che hanno fatto scoprire ai visitatori l’affascinante mondo dell’olio ligure e i territori di produzione.

Non solo le tradizionali visite a oliveti e frantoi, ma anche laboratori didattici, degustazioni di olio DOP e prodotti tipici, itinerari di arte e cultura, percorsi trekking e bike, concerti e eventi culturali ed enogastronomici che hanno animato le due giornate dedicate a quest’eccellenza enogastronomica della Liguria.

Tra le novità più rilevanti di quest’anno annoveriamo l’Agriconcerto, i laboratori di erboristeria, l’Aperitolio, i concerti Jazz, la lezione di bioenergetica e abbraccio degli alberi e uno straordinario percorso di trekking nel Parco Nazionale delle Cinque Terre lungo il circuito di Manarola alla scoperta del paesaggio agricolo tradizionale.

Oltre a queste numerose iniziative, sono stati inaugurati anche 13 inediti “Cammini dell’Olio Riviera Ligure DOP”, grazie anche al supporto dell’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, che permetteranno di camminare tra gli storici oliveti della Liguria in compagnia di guide esperte e di degustare i prodotti tradizionali proposti dalle aziende locali.

Inoltre, Liguria Gourmet e i ristoranti aderenti hanno dato il proprio contributo grazie al progetto “Pane e Olio” che, nei dieci giorni precedenti Oliveti Aperti, ha permesso ai clienti dei ristoranti coinvolti di assaggiare il prelibato olio DOP Riviera Ligure.

Per promuovere l’evento dall’ 1 al 15 giugno sono state realizzate delle pillole video social e dirette radio che hanno raccontato le 28 aziende coinvolte nella manifestazione e le iniziative in programma attraverso un bike tour effettuato dal regista Leonardo De Mai.

Per approfondire l’interessante tema del turismo dell’olio in Liguria, quali sono le sfide e le opportunità legate a questo mondo, sono stati organizzati dal Consorzio di Tutela due eventi istituzionali: un convegno sulla nuova legge sull’Oleoturismo, che si è tenuto a Genova il 17 giugno e ha visto la presenza dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Liguria Alessandro Piana, e una tavola rotonda sul tema turismo DOP, nel corso del quale sono intervenuti il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, il Vice Presidente e Assessore all’Agricoltura Alessandro Piana e l’Assessore al Turismo Giovanni Berrino.

Durante l’evento, sono stati affrontati anche i temi socioeconomici relativi al mondo dell’olio e delle DOP grazie al contributo di Roberta Garibaldi, esperta di turismo e nuova amministratrice delegata di Enit – Agenzia nazionale del turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *