Riviera di Ponente

Due province, quella di Savona e quella di Imperia, 130 chilometri di coste variopinte: ecco la Riviera di Ponente che va dai confini con quella di Genova fino a Ventimiglia, ultima barriera prima della Francia e della Costa azzurra.

Un territorio splendido e pieno di occasioni, comodissimo per chi arriva dal Nord Italia e confinante con il Piemonte, la Francia. Un luogo affacciato sul mare con lunghe spiagge sabbiose e le Alpi, l’olio d’oliva DOP e il Rossese di Dolceacqua, il Casinò di Sanremo e i “rock-village”, lo splendore dei Giardini Hanbury e i funghi del Sassello.

Quanti magnifici contrasti nella Riviera di Ponente, glamour e un po’ selvatica. Dove le perle del turismo balneare come Bordighera, Diano, Andora, Pietra, Finale, Loano, sono lo sbocco di borghi medievali. Da vedere e da visitare i due capoluoghi: Savona capitale della ceramica, Imperia capitale dell’olio d’oliva.

Una terra bellissima in cui godersi una serata in riva al mare per arrampicare al mattino sulle falesie o percorrere l’Alta via dei Monti Liguri. Un angolo di paradiso dove ogni cosa si specchia nel mare blu. Arrivare è facilissimo: in autostrada con la A26 e la A6, che si immettono sulla A10, l’autostrada che attraversa tutta la Riviera.

Comodi i due aeroporti internazionali di Genova e di Nizza, mentre la linea ferroviaria è parallela alla costa e tocca ogni luogo di vacanza.