Active & Outdoor: parole d’ordine per lo sport e il benessere tra mare e monti

 La primavera risveglia la voglia di rimettersi in forma, di passare tempo all’aria aperta e di dedicarsi alla cura del proprio benessere psico-fisico. La Liguria, grazie al clima temperato, anticipa la bella stagione e offre un fitto calendario di eventi e manifestazioni per vivere appieno lo sport outdoor.

Non solo le condizioni climatiche favorevoli, ma la ricchezza e l’eterogeneità del paesaggio, in cui mare e montagna sembrano sfidarsi in un confronto per conquistare il primato della bellezza, hanno favorito il fiorire di numerosi appuntamenti sportivi che da inizio febbraio a novembre inoltrato rappresentano appuntamenti irrinunciabili per professionisti o semplici appassionati.
Ecco perché la Liguria è una Regione da vivere tutto l’anno, non solo d’estate per le sue rinomate spiagge. Paradiso degli sport acquatici, è anche la destinazione perfetta per fare trekking o praticare mountain bike. E inoltre offre chilometri di piste ciclabili sul mare, parchi naturali, free climbing e golf. E per gli appassionati degli sport invernali si scia sulle Alpi!
Il primo grande evento della stagione è ospitato nel savonese, domenica 6 marzo a Finalborgo. Si corre il Trail del Marchesato, manifestazione competitiva di Trail running che percorre parte del sentiero Ermano Fossati. Questa corsa nei sentieri si sviluppa su un percorso tecnico di 37 Km e 2.200 metri di dislivello positivo. Il Trail del Marchesato è un’ottima occasione per conoscere Finalborgo, censito tra I Borghi più Belli D’Italia, e il suo territorio, non solo famoso quale polo culturale e centro di eccellenza artigianale, ma anche perchè l’area è riconosciuta da anni come uno dei siti più belli d’Italia per le attività outdoor “estreme” come l’arrampicata sportiva, il freeride e il downhill. Il percorso immerge gli sportivi nel magico contesto del Finalese, ricco di continue interazioni tra salite ripide e nervose sentieri tecnici, falesie calcaree, grotte e scorci marini. Degna conclusione del percorso è il fantastico passaggio finale dentro il castello medievale di Finalborgo.
I vigneti delle Cinque Terre sono i protagonisti della seconda edizione dello Sciacchetrail, il percorso che il 20 marzo vedrà un’accesa competizione tra le vigne di uve di bosco, albarola e vermentino che danno vita al famoso Sciacchetrà, il vino passito delle Cinque Terre. Il territorio, compreso all’interno del Parco delle Cinque Terre, conta un’ottantina di ettari di vigneti sotto l’attenta gestione di una ventina di produttori. Il percorso di gara si snoda lungo 47 chilometri di sentieri sterrati fra terra e mare, attraverso cinque borghi, cantine e chiese. Un paesaggio unico al mondo, con i suoi terrazzamenti, culla del prezioso nettare, con più
di tremila metri di dislivello, settemila chilometri di muretti a secco lunghi quanto la Muraglia Cinese. La partenza e l’arrivo sono previsti a Monterosso dove sono in programma anche molti eventi collaterali fra cui degustazioni, laboratori di educazione ambientale, incontri, forum.
Il mare è assoluto protagonista della 64 edizione della Giraglia Rolex Cup, organizzata dallo Yacht Club Italiano, con la collaborazione dello Yacht Club de France, della Société Nautique de St. Tropez, dello Yacht Club Sanremo e in partnership di Rolex. Partenza da Sanremo il 10 giugno ed arrivo a Genova il 18, frapponendo le regate costiere verso St.Tropez. Un’immensa flotta di oltre 200 barche sulla linea, in rappresentanza di 19 Nazioni, si contenderanno l’ambito Trofeo. La regata, diventata nel corso degli anni una delle più seguite, affollate e divertenti del Mediterraneo, è un evento ricco di fascino che riesce ad attirare in uno splendido scenario centinaia di imbarcazioni tra le più belle ed importanti della vela internazionale.
Giugno è anche il mese della Alta Via Stage Race, la competizione mtb giunta alla quinta edizione , nelle formule competitiva ed amatoriale. In nove giorni, i bikers coprono una distanza di circa 500 km e un dislivello di circa 19.000 metri, attraverso ambienti e paesaggi sempre differenti: colline coltivate a terrazze, borghi di origine medioevale, valichi fortificati, pra-terie di crinale, fitti boschi e aspre montagne lungo lo spettaco-lare tracciato dell’Alta Via dei Monti Liguri. Non una semplice competizione, ma una vera e propria esperienza dove anche la fatica ha il suo fascino! Dal 18 al 25 giugno 2016.
Finale di stagione con la “Run Riviera Run”, la mezza maratona da 21 km che partirà da Finale Ligure toccando tutti i borghi della cittadina rivierasca (Varigotti, Finalmarina, Finalpia e Finalborgo), attraverserà Borgio Verezzi, Pietra Ligure tra lungomare e centro storico e terminerà a Loano, prima passando attraverso il suo centro, poi concludendo nella splendida cornice del rinnovato porto turistico, Marina di Loano. L’evento, giunto alla 4 edizione e classificato “internazionale” nel 2015 si terrà domenica 25 ottobre con partenza alle 9:30. Run Riviera Run non si esaurisce nel solo aspetto sportivo, ma è un evento esteso ad alimentazione, benessere e salute. Run Riviera Run è, infatti, preceduta da due giornate (23 e 24 ottobre) nel Complesso Monumentale di Santa Caterina a Finalborgo con convegni, presentazioni di libri, test di alimentazione e preparazione atletica, esposizione di materiale running, massaggi con osteopati ed operatori Reiki ed ospiti illustri, oltre al ritiro dei pettorali e dei pacchi gara.

Per ulteriori informazioni:
www.turismoinliguria.it

LIG16-CS02 Outdoor