Genova e Dintorni

Il profumo dei narcisi selvatici e quello delle rose della valle Scrivia, i sapori forti delle Valli del Latte lungo le sponde dello Stura, la vista mozzafiato dalla vetta dell’Antola con il suo rifugio e l’osservatori astronomico.

Le castagne, i funghi porcini, i frutti dei boschi. E poi paesi senza tempo, ponti romani, badie, castelli. Alle spalle della grande Genova capitale del mare e della cultura, c’è un mondo da esplorare. Un mondo che si può sfiorare con lo sguardo dalla città, perché bastano pochi chilometri, da Genova per trovarsi catapultati nel cuore verde e antico del Genovesato. La città è stata capitale di una Repubblica Marinara e ha vissuto grandi momenti di gloria di ricchezza, che sono ben visibili nei Palazzi rinascimentali, tra cui quelli “Dei Rolli” patrimonio Unesco. A Genova ci sono numerosi monumenti da visitare, Palazzo Ducale, due Galleria nazionali, la Lanterna, la cattedrale di San Lorenzo e tante chiese ricche di opere d’arte.

Qui c’è anche Porto Antico con il suo fantastico Acquario e il Museo del Mare. I vicoli, che qui chiamano “carruggi”, valgono bene una visita.
Sulla gastronomia ricordate che Genova è la città del pesto e del buon pesce.
Facile raggiungere la città in auto o in treno. Migliaia i posti barca e poi il porto più grande del Mediterraneo da cui si parte e si arriva sulle navi da crociera.