Turismo esperienziale: al via il progetto “Adotta una Cantina”, sinergia tra hotel e aziende vitivinicole

E’ stato presentato questa mattina dall’Assessore regionale al Turismo Gianni Berrino e dal Presidente dell’Enoteca Regionale della Liguria Marco Rezzano il progetto “Adotta una cantina” che mette in sinergia gli hotel e le aziende vitivinicole della Liguria.
Nato dalla collaborazione tra l’Enoteca Regionale della Liguria, l’Assessorato al Turismo, gli Albergatori e i Produttori vitivinicoli della Liguria, il progetto ha come obiettivo far vivere al turista un viaggio esperienziale e immersivo tra vigneti, cantine e calici di ottimo vino dove l’ospitalità e l’accoglienza delle strutture ricettive sono il punto di partenza. L’ospite, infatti, sin dall’aperitivo di benvenuto, viene proiettato nell’affascinante mondo del vino ligure, può apprendere i segreti della vinificazione, visitare cantine, partecipare a degustazioni guidate, conoscere il vignaiolo e la sua azienda, vivere la Liguria dalla costa all’entroterra assaporando il frutto della vite, della fatica e della sapienza dei nostri viticoltori.

“Si tratta di un’iniziativa importante in questa estate molto particolare che mette in evidenza un aspetto non sempre conosciuto, anche se di grandissima qualità, della nostra regione – ha affermato l’assessore Gianni Berrino – Gli alberghi, infatti, avranno la possibilità di promuoversi e di promuovere al tempo stesso il vino della Liguria, una delle eccellenze del nostro territorio. La valenza di questa collaborazione pertanto è duplice: far conoscere i vini e far scoprire agli ospiti degli hotel i luoghi incantati in cui sorgono i vigneti liguri”.

“Enoteca Regionale della Liguria saluta con grande entusiasmo la partenza di questo progetto: siamo da sempre convinti che turismo e agricoltura debbano viaggiare a braccetto nell’ottica di promuovere e valorizzare sempre di più il nostro territorio – ha dichiarato Marco Rezzano – I dati diffusi comunicati dall’Osservatorio del Turismo Enogastronomico ed Esperienziale non lasciano possibilità di replica. Pertanto, riteniamo che riuscire formalmente a creare una solida collaborazione tra strutture ricettive ed aziende vitivinicole sia una fondamentale chiave di volta che permetterà di offrire ai nostri graditi ospiti nuove opportunità esperienziali, alla scoperta di un mondo agricolo di infinito fascino, cultura e tradizione: la storia di noi liguri, le nostre radici”.

Ad oggi su tutto il territorio ligure sono già oltre 30 gli alberghi e circa 50 le aziende vitivinicole che partecipano a questa importante iniziativa turistica.

L’elenco completo degli  alberghi e delle cantine che hanno aderito all’iniziativa è  consultabile sul sito www.experienceliguria.it  oppure scaricabile in formato pdf  da  questo link

 

 

Commenta anche tu

  1. Luca on

    Buongiorno,
    Sono un campeggiatore stanziale in Liguria.
    È il momento di pagare la semestralita’ dell’ affitto della piazzola e volevo chiedere se era previsto di scalare dall’ affitto il periodo di chiusura covid. Se si, quanti mesi dovrei chiedere al campeggio di mancato utilizzo della roulotte/ boungalow? Due o tre mensilità?
    Ringrazio anticipatamente.
    Luca Marchi

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *