Ciak per la Liguria!

Genova e la Liguria diventano palcoscenico, è proprio il caso di dirlo, per 49 operatori a caccia di location suggestive per spot pubblicitari e film. L’Agenzia “in Liguria” ha ideato un nuovo format di incontro tra i rappresentati delle ville liguri e gli operatori del settore -tra location manager e case di produzione – in collaborazione con Genova-Liguria Film Commission.

Teatro del workshop “movie” è stata Villa Bombrini, sede della Film Commission regionale e location essa stessa, dove si sono svolti gli incontri di business tra 21 rappresentanti di ville, giardini e dimore storiche liguri con 49 operatori italiani e esteri alla ricerca di luoghi d’eccezione come set per la realizzazione di spot pubblicitari o film storici in costume, ma non solo.

Hanno preso parte all’incontro 7 Location e Production Manager internazionali provenienti da Regno Unito, Francia, Cina e Svezia che stanno visitando in questi giorni la Liguria, con l’assistenza di Genova-Liguria Film Commission. Si tratta di veri “decision maker” che hanno alle spalle decine di produzioni internazionali, da film come The Karate Kid e Pearl Harbor alla serie Tv Casualty della BBC, alle serie Hawaii Five-O, Il Volo della Colomba e numerose altre.

«Questo è un altro tassello, dichiara Carlo Fidanza commissario dell’Agenzia “in Liguria”, delle nostre attività di questo anno, svolte in stretta collaborazione con gli operatori del territorio per favorire il business del comparto sulle linee strategiche definite dalla Regione: il wedding, il congressuale e il movie. Nicchie di mercato ad alto potenziale di sviluppo sulle quali abbiamo investito con convinzione e i primi risultati sono stati positivi in quanto i nostri operatori liguri hanno apprezzato questa tipologia di incontri mirati».

«Con il progetto “Residenze reali, Ville e Giardini” finanziato dal Mibact, dichiara l’Assessore regionale al turismo, Gianni Berrino, abbiamo messo in rete il patrimonio di location di eccellenza della Liguria, al fine di promuoverle come luoghi ideali per il turismo romantico e per il mercato televisivo e pubblicitario. Ottimo il lavoro dell’Agenzia “in Liguria” di mettere a sistema gli operatori locali del settore e aggregarli intorno a un progetto di rilancio della destinazione».

Cristina Bolla, Presidente di Genova-Liguria Film Commission sottolinea «il successo di un formato innovativo che consente un incontro inedito e molto operativo tra l’offerta di location storiche liguri e qualificati operatori nazionali e internazionali dell’industria audiovisiva».

ciak    ciak2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *