Nuovi progetti per l’autunno

Cari amici, buongiorno a tutti.

Eccoci al terzo appuntamento della newsletter dedicata all’attività di Agenzia in Liguria.

È un inizio d’autunno impegnativo e coinvolgente quello che ci chiama a proseguire la campagna estiva: l’hashtag #lamialiguria è stato infatti un vero e proprio tormentone dell’estate 2016!

Ha raggiunto 4.132.000 persone attraverso i canali social (Facebook, Twitter e Instagram) gestiti da Agenzia “In Liguria” ed è entrato tra i top 10 trending hashtag su Twitter per il mese di luglio. In agosto la pagina Facebook ha ottenuto il 4° posto in engagement dei suoi fan. Siamo molto soddisfatti di questi risultati che premiano l’impegno e la professionalità dei comunicatori presenti nello staff di Agenzia.

Aldilà del coinvolgimento emozionale suscitato sui social network, abbiamo analizzato i dati di accesso al nostro sito internet www.turismoinliguria.it constatando numeri elevati e percentuali migliorative del 34% rispetto allo scorso anno, sulle pagine dedicate alle località turistiche e alla guida alloggi. Segno evidente che la nostra campagna “emozionale” ha convertito in reali occasioni di conoscenza della destinazione e generato ricerca di camere per soggiornare.

Abbiamo lanciato nuovamente la campagna pubblicitaria per l’offerta “Weekend in Liguria: dormi 3 notti e ne paghi 2” che riscuote sempre alto gradimento tra i turisti, per alleggerire il peso del rientro alla quotidianità autunnale riempiendosi gli occhi del nostro mare e dei colori accesi dell’entroterra. Oltre 150 le strutture ricettive che hanno aderito.

Molte altre le azioni di sostegno alla promo-commercializzazione, in questi ultimi tre mesi dell’anno, in particolare BuyLiguria, evento di business che porterà 50 buyer internazionali selezionati dai mercati di lungo raggio Nord America e BRIC a svolgere incontri professionali con 50 operatori liguri, volti a inserire la destinazione Liguria nei loro cataloghi di Tour Operator d’Oltreoceano.

Gli approfondimenti li trovate in questa newsletter… buona lettura!

Carlo Fidanza

Fidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *